Jacques Fuá

Credo nella capacità narrativa dei materiali, nella bellezza del pensiero veicolo di messaggio e nel dialogo; per questo mi stupisco nel sentirmi etichettare solamente come “artista”. Mi definirei un comunicatore in grado di maneggiare la cultura - visiva e non - con attitudine pop concettuale. La mia direzione artistica è influenzata da un netto dualismo: forti concept (mente) combinati ad esecuzioni materiche e artigianali (corpo). L’estetica è fondamentale, l’attrazione mentale non si batte.

Gli altri designer